La mamma dei cretini deve aver preso la pillola

pregnancy

Sarà che crescere con un padre ginecologo mi deve avere forgiato nell’osservare tutte le pance di donne in stato interessante che mi passano davanti cercando di capire anche la settimana di gestazione; sarà che i modi di dire basati sul sessismo non vanno più di moda, sará che ho cominciato a farci attenzione: a me questa cosa che la mamma dei cretini sia sempre incinta non mi torna più. E ora provo a spiegarmi.

Non si trova più un cretino in giro a pagarlo oro.
Da osservatore di ciò che accade nel mondo passando non più dai giornali ma dai social, mi rendo conto che le cose sono cambiate. In meglio!
Dei miei mille e passa contatti mi aspetterei che, a dare ragione a chi dice che “la mamma dei cretini” è perennemente in dolce attesa, una buona parte lo sia. E invece no; vedo orde di luminari dissertare di politica locale, nazionale e financo internazionale. Gente che mi spiega, con dovizia di particolari come le Torri Gemelle siano cadute, come la Brexit non sia poi un male, come si possa dire SI o NO con la certezza di fare la cosa esatta. A leggervi, amici, mi viene da pensare che la mamma dei cretini si sia decisa a ricorrere agli anticoncezionali. E io che ero diventato amico vostro per la vostra capacità di dissertare del niente, che ridevo quando dicevate l’alfabeto con un rutto, che apprezzavo la vostra simpatica superficialità. Mi avete tradito.

Stavate fingendo, ammettetelo.
Mi avete nascosto che avevate la soluzione ai furti nelle case e agli sbarchi coi gommoni. Avete mentito quando mi avete fatto credere per anni che di arte, musica e cinema non capivate nulla. E quando vi interrogava il professore di storia e facevate scena muta era tutto un bluff. Mamma mia, quante ne sapete.

Mi avete lasciato solo. L’unico cretino in un mondo di luminari.
Ci ritroveremo, pochissimi e nascosti come i poeti estinti, nel chiuso di un vinaio a cantare “osteria numero venti” o “teresina ‘un ti ci porto più”. Dovremo anche noi, ultimi cretini sopravvissuti, fingere di essere preparati su tutto. E anche noi condivideremo un video inedito dell’ultima rockstar trapassata, facendovi credere di averlo tenuto nascosto per anni.
Allora anche voi penserete di noi che non siamo cretini. E allora avremo vinto. Vi avremo sconfitto con la vostra arma: la finzione dell’intellettualità. A quel punto vi avremo battuto e voi non ve ne sarete neppure accorti.

E la mamma dei cretini tornerà di nuovo ad essere sempre incinta, come una volta. E tutto sarà nuovamente normale. E bellissimo.

1 commento
  1. Carlo
    Carlo dice:

    Giampiero questa tua riflessione l’ho già letta cinque volte e so anche che la leggerò ancora tante volte fino ad impararlo a memoria . L’ho proposta anche agli amici sulla mia bakeka .
    Mah ….. che dire !
    Invita anche me dal vivaio …….

    Rispondi

Lascia un commento

Rispondi a Carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *